Home > Chi siamo
  • Chi siamo

    Il nome stesso dell’associazione culturale “La Voce dei Colori” nasce dall’esigenza di esprimere una sintesi di espressione e partecipazione. La voce rappresenta appunto la possibilità di esternare la propria personalità con progetti che puntano sullo stimolo della creatività individuale; i colori sono le diverse forme nelle quali questa espressione si può manifestare.

    Il contesto sociale che viviamo ci presenta un mondo sempre più chiuso in se stesso, autoreferenziale ed incapace di esprimere valori di solidarietà, incontro, aggregazione. Lo stesso territorio isola le famiglie in contesti all’interno dei quali la socializzazione è sempre più complicata e ostacolata. I bambini e gli adolescenti che vivono in famiglie oberate da situazioni lavorative sempre più complicate, sono spesso costretti a subire la passivizzazione operata da stimoli esterni che li isolano (Vedi l’esempio delle varie console tipo Playstation o DS o l’uso smodato della stessa TV) rendendo sempre più difficili i rapporti interpersonali e contribuendo all’aumento di situazioni borderline. La Scuola non sempre riesce a rispondere pienamente a queste esigenze e a creare un modello alternativo: la programmazione didattica, infatti, spesso non è in grado di rispondere anche ad esigenze sociali pressanti e a contesti familiari appesantiti da carichi sempre più grandi. Nasce quindi da questa esigenza sociale pratica la necessità di coadiuvare le famiglie e fornire nuovi stimoli alla creatività di bambini e adolescenti.

     

    L’incontro con l’altro, l’aggregazione e l’espressione nelle sue varie forme sono il sale della vita: lavorando all’interno dei contesti sociali in cui viviamo, vogliamo rompere gli schemi e cercare di aprire le porte, tramite iniziative concrete, a gente che ha voglia di tornare a vivere con pienezza la propria personalità, a gente che vede nella socializzazione un momento di gioco, di crescita, di stimolo per se stessi e per gli altri. Le iniziative spazieranno nel campo delle varie arti e nasceranno dagli stimoli e dalle esigenze degli stessi soci o di chi vorrà utilizzare lo spazio messo a disposizione per realizzare concretamente un progetto, una mostra, un corso, un momento da vivere nella collettività. In concreto l’Associazione si occuperà di stimolare la creatività del singolo bambino tramite progetti legati al mondo dell’Arte e del Gioco.

    • Teatro e Movimento Creativo
    • Danza
    • Giocoleria e Psicomotricità
    • Gioco e Inglese
    • Yoga per Bambini
    • Arti Applicate
    • Musica e canto
    • Laboratori creativi

    Tutte queste attività,  sempre gestite da personale competente e qualificato,  avranno come filo comune lo stimolo della creatività individuale: si cercherà infatti di inserire l’opera, espressione del Bambino, all’interno del contesto sociale vissuto e del gruppo di lavoro, in modo tale da renderla viva, di valorizzare la sua forma espressiva e di stimolarne la partecipazione. Tutto ciò prestando la massima attenzione alle singole individualità, alle loro peculiarità ed esigenze. Si valorizzerà in questo modo il singolo in un contesto di socializzazione e collaborazione.

    Il lavoro verrà diviso in fasce di età omogenee per un percorso didattico ed espressivo omogeneo e adatto alle proprie capacità. Il bambino riceve stimoli in continuazione e non ha bisogno di sentirsi pressato o forzato solo per rispondere ad esigenze che partono dal punto di vista di un adulto, ma va accolto in un contesto che ne sappia capire le potenzialità e che possa dargli la libertà di esprimersi secondo le proprie necessità. Questo progetto si concilia in modo perfetto con la vasta offerta di servizi relativi alla gestione della famiglia e dei propri figli: l’associazione La Voce dei Colori vuole infatti essere un punto di riferimento all’interno del contesto sociale e territoriale, creando un centro di aggregazione e di ricezione delle varie esigenze.

     

    Image: Taking colorJohann Dréo - Creative Commons Attribution Share Alike 

    Image: Color your life – Frédéric BISSON – Creative Commons Attribution Share Alike